Assegno di incollocabilità e Carta Acquisti

28.09.2017
L'assegno di incollocabilità erogato dall'Inail resta invariato anche per il 2017, con lo stesso importo dello scorso anno.

Che cos'è l'assegno di incollocabilità?

L'assegno di incollocabilità è una prestazione Inail indirizzata ai lavoratori che hanno subito un infortunio o in seguito ad una malattia professionale, riportando una riduzione delle capacità lavorativa non inferiore al 34%.

Per questo motivo, tali soggetti, non sono più in grado di svolgere un'attività lavorativa, né di poter accedere ad un'assunzione obbligatoria.

A quanto ammonta e cosa cambia?

A stabilire che l'importo dell'assegno di incollocabilità rimanga invariato è il decreto del ministero del Lavoro del 27 giugno 2017. 

Fa seguito al comunicato Inail 247 dello scorso 22 maggio 2017 che fissa dal 1° luglio 2017 il valore della prestazione pari al 1° luglio 2016: € 256, 39 mensili.

Chi beneficia dell'assegno di incollocabilità

Per ottenere la prestazione economica erogata dall'Inail il soggetto interessante deve possedere determinati requisiti:
non deve avere più di 65 anni;
avere un grado di inabilità non inferiore al 34%; risalenti entro e non oltre il 31 dicembre 2006;
un grado di menomazione dell'integrità psicofisica/danno biologico superiore al 20% dovuto ad infortuni o malattie professionali denunciate a partire dal 1° gennaio 2007.

Come ottenere l'assegno di incollocabilità?

Per richiedere l'assegno il lavoratore dovrà fare richiesta allo sportello Inail della provincia di residenza, scrivendo i dati anagrafici, la descrizione dell'invalidità e un documento di identità.

La domanda può inoltre essere presentata tramite posta ordinaria o posta elettronica certificata.

L'importo può essere erogato dall'ente tramite accredito su conto corrente, carta prepagata con codice iban, libretto di deposito nominativo bancario o postale. Si valuta, per i possessori di Carta Acquisti, la possibilità, previa richiesta, di farsi accreditare l'importo sulla card.

L'assegno viene erogato mensilmente insieme alla rendita diretta Inail e come quasi ogni prestazione è rivalutato annualmente.

 

Vai alle Home e informati anche sul programma CartaAcquistiMille

Condividi la news:
http://www.quicartaacquisti.it/news.php?content_ID=93